Ricerca Vacanza

Struttura o località o descrizione:

Tipo Vacanza:

Regione:

Tipologia Camera:

Check-in:                     Check-out:
N° Adulti:                     N° Bambini:

Ricerca avanzata

Newsletter

 

TOUR DELLE MERAVIGLIE CUBANE

Cuba - Cuba

[DALL' 11 AL 19 NOVEMBRE 2020] TOUR DELLE MERAVIGLIE CUBANE - 8 notti mezza pensione + bevande + volo a/r Roma FCO + visite guidate + ingressi come da programma + trasferimento in pullman GT

Partenza: Roma


Mezza PensioneMezza Pensione
Cliccando sull'immagine è possibile visualizzare le riduzioni valide per quel periodo
DAL - AL DAL AL PARTENZA N° NOTTI TIPOLOGIA COSTO
11/11/2020
19/11/2020
11/11/2020 19/11/2020 Mer 8 STANDARD 1
- doppia
1.815
x persona
Mer 8 STANDARD 11
- singola
2.035
x persona

 Tour Delle Meraviglie Cubane
Dall'11 al 19 Novembre 2020

9 giorni / 8 notti

1650 € per persona
Suppl. camera Singola 200 €

 
Documento ingresso: Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi 
Lingua ufficiale: spagnolo
Moneta: peso cubano
 

Programma

1° GIORNO: ITALIA/CUBA

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto a Roma Fiumicino, incontro con accompagnatore DLT Viaggi e partenza con volo Air Europe per L'Avana.
Arrivo a L'Avana e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
2° GIORNO: L'AVANA - VINALES - L'AVANA

Prima colazione in hotel. Partenza in autobus per Valle de Viñales, la provincia più occidentale di Cuba, dove viene coltivato il miglior tabacco del mondo. Durante il viaggio sarà possibile ammirare le valli di palme, tra cui le Palme Reali (l'albero nazionale di Cuba). La valle di Viñales è una valle punteggiata di bellissimi "mogotes", che sono formazioni rocciose con pareti verticali e una cima arrotondata, unica a Cuba. Ci fermeremo al Mirador de los Jazmines, pranzo libero e proseguiamo con la visita Alla Casa del Veguero (coltivatore di tabacco). Rientro in hotel a L'Avana, cena e pernottamento. 
 
3° GIORNO: L'AVANA

Prima colazione in hotel e partenza per San Francisco de Paula, in provincia di L'Avana, per visitare Finca Vigia.
Finca Vigia è un museo dove lo scrittore Ernest Hemingway visse per circa vent'anni casa. Dopo la visita andremo nel centro storico dell'Avana (dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1982), che con i suoi 5 chilometri quadrati è il più grande centro coloniale dell'America Latina. Qui si comincia a camminare verso il centro della capitale, da Piazza Duomo al ristorante bar La Bodeguita del Medio, un famoso bar e ristorante dove è nato cocktail Mojito. Continueremo la passeggiata fino alla Calle de los Oficios; Plaza de Armas, Mercaderes Street, Plaza Vieja e Plaza San Francisco de Asís. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita panoramica del Capitolio, il Gran Teatro dell'Avana, il Central Park e il ristorante Floridita Bar per provare cocktail preferito famoso di Hemingway: il Daiquiri. Proseguimento del tour panoramico della città in autobus fino a Plaza de la Revolución. Sosta al mercato dell'artigianato e rientro in hotel, lungo il famoso lungomare dell'Avana Malecón. Cena libera e pernottamento
 
*FACOLTATIVO (non incluso nel prezzo): Nel pomeriggio, trasferimento in auto d’epoca cubane per cena e spettacolo di musica cubana in un ristorante tipico. Rientro in hotel e pernottamento.
 
4° GIORNO: L'AVANA - CIENFUEGOS - TRINIDAD

Dopo la prima colazione, proseguiamo verso Cienfuegos, la perla del sud, dove vedremo il Parco Martí che, per la sua importanza storica e gli edifici che lo circondano, è stato dichiarato patrimonio nazionale. Cienfuegos ha un centro coloniale ben conservato ed è l'unica città a Cuba fondata dai francesi della Louisiana. Visita panoramica al Palazzo del Municipio e al Teatro Tomás Terry dichiarato monumento nazionale, è situato in pieno centro storico urbano di Cienfuegos ed è considerato uno degli edifici più eleganti della città. Enrico Caruso e Sarah Bernhardt hanno cantato in questo teatro. Tra gli edifici più significativi, la Cattedrale dell'Immacolata Concezione e il Palazzo Ferrer che ospita la Casa della Cultura Provinciale. Pranzo libero. Proseguiamo verso Trinidad, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: TRINIDAD

Dopo la prima colazione partenza per Trinidad. 
L'arrivo e l'inizio delle visite di una delle prime città fondate dagli spagnoli nel XVI secolo e dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1988 visiteranno il Museo Palacio Cantero, pieno di mobili d'epoca, attraverseremo il centro storico dalla città con una visita al mercato artigianale che si svolge nelle vie del centro. Sistemazione in albergo. Pranzo libero. Nel pomeriggio tempo libero. Cena e pernottamento
 
6° giorno: TRINIDAD - SANTA CLARA - VARADERO

Prima colazione in hotel. Partenza da Trinidad verso Santa Clara. Visita panoramica della città e visita al Mausoleo di Ernesto Che Guevara. Pranzo libero. Dopo pranzo, partenza per l'hotel a Varadero. Arrivo in hotel e sistemazione in All Inclusive.

7° GIORNO: GIORNATA LIBERA ALLA INCLUSIVE A VARADERO
 
Giornata libera per usufruire di servizi dell'hotel e della spiaggia. Regime tutto incluso.
 
8° GIORNO: L'AVANA

Prima colazione in hotel e mattinata libera. Pranzo in hotel. All'ora indicata, partenza per l'aeroporto dell'Avana (2h trasferimento), per prendere il volo di ritorno in Italia. Partenza con volo Air Europe per il rientro a Roma Fiumicino.
 
9° GIORNO:

Arrivo in Italia alle ore 17.25 circa. 

La quota comprende:

Volo Air Europa A/R Roma Fiumicino – Havana
1 bagaglio in stiva da 23kg e 1 bagaglio a mano da 8kg
Trasferimenti in bus come da programma 
Servizi guida in lingua italiana durante le escursioni
1 bevanda inclusa durante le cene 
n. 2 pernottamenti in mezza pensione con prima colazione a l’Avana
n. 1 pernottamenti in pernottamento e prima colazione a Trinidad
n. 2 pernottamenti in all inclusive a Trinidad
n. 2 pernottamenti in all inclusive a Varadero 
Accompagnatore DLT Viaggi per tutta la durata del viaggio

La quota non comprende:

Tutto quanto non espressamente indicato nel paragrafo "La quota comprende"
I pranzi durante le escursioni
Le bevande non indicate nella quota comprende
Visto turistico d'ingresso
Assicurazione annullamento facoltativa, pari al 3% del costo del pacchetto
Mancia obbligatoria (euro 10 per persona)
 
* Partenza da: Roma Fiumicino
 

Informazioni per il viaggiatore

- E’ di rilevante importanza cogliere la differenza tra accompagnatore e guida turistica locale. L’accompagnatore, in linea generale, segue ed assiste il gruppo dall’inizio al termine del tour organizzato. Si adopera affinchè il tour si svolga regolarmente e si assicura che tutti i servizi acquistati dal cliente siano erogati, gestendo gli orari degli appuntamenti programmati e svolgendo le mansioni amministrative e burocratiche in loco, oltre ad essere il punto di riferimento per tutto il gruppo. Nello specifico, le visite previste da programma sono affidate alla competenza di guide turistiche locali autorizzate e parlanti italiano, che forniscono informazioni storico-culturali sul paese che si sta visitando.
 
-  Per motivi organizzativi, è possibile che l'ordine degli ingressi, delle visite guidate e delle escursioni in programma possa subire modifiche senza preavviso, non gravando sul regolare svolgimento del tour.

- La categoria degli hotel scelta per i nostri tour è 3 stelle sia per le destinazioni nazionali che per quelle internazionali. 
E’ da considerare che gli hotel (più frequentemente nei Paesi esteri) non sono sempre dotati di ristorante interno, per cui i pasti serali potrebbero essere consumati in ristoranti convenzionati con gli stessi.

- Per le destinazioni internazionali, non sono da sottovalutare usi e costumi. Infatti, date le notevoli differenze tra Paese e Paese, ogni viaggio richiede capacità di adattamento alle diversità, tra le quali, in primis, è da segnalare la ristorazione, che molto si distacca da quella italiana.

- Si prega il gentile viaggiatore di segnalare al momento della prenotazione intolleranze, allergie alimentari o celiachia. 
Qualora questi particolari regimi alimentari fossero segnalati a pochi giorni dalla partenza o il giorno stesso, non si potrà garantire che hotels e ristoranti siano in grado di soddisfare tali esigenze.

- I tour prevedono quasi esclusivamente visite guidate a piedi in centri storici, musei e siti archeologici, ragion per cui si consiglia di valutare con attenzione gli itinerari prima di effettuare la prenotazione e di considerare che siano affrontabili fisicamente in base alle proprie esigenze. 

- In base al Regolamento Europeo 561/2006, in vigore dal mese di Aprile 2007, gli autisti devono necessariamente osservare 9 ore di riposo durante la notte per 3 giorni settimanali e 12 ore di riposo durante la notte per altri 3 giorni settimanali. 
Nel caso in cui si voglia ulteriormente approfondire la visita delle città oltre l’orario di visita previsto da programma, si potrà farlo liberamente utilizzando mezzi pubblici e/o taxi.

-  In tutti i programmi, per ogni punto di carico è abbinato il relativo orario di partenza, da considerarsi come indicativo e soggetto a modifiche. 
Nello specifico, la conferma definitiva della partenza, il relativo orario ed il riferimento telefonico dell’accompagnatore DLT Viaggi, saranno forniti telefonicamente da un operatore, che contatterà il nostro viaggiatore diversi giorni prima della partenza per le ultime informazioni utili.

L'Avana

Il nome completo è San Cristobal de l’Habana ed è la città più grande dei Caraibi: L’Avana è uno dei centri urbani più ricchi di cultura del mondo. La sfilata di castelli, cattedrali, palazzi e musei è testimonianza del suo ricco passato coloniale ed il quartiere storico de La Vieja Habana è stato decretato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità con oltre 900 monumenti. A questo si aggiungono le altre caratteristiche che rendono la città davvero speciale: la musica e la danza  in ogni dove, l’amore per la cultura e i libri con cinema, teatri, gallerie d’arte e negozi di libri sparsi ovunque, i 15 chilometri di spiagge bellissime con i reef corallini che possono essere ammirati sia sopra che sotto l’acqua. A ridosso della Baia c’è l’Habana Vieja, che si estende per circa 5 chilometri: tra edifici storici, piazze e musei interessanti, strade acciottolate e le suggestioni dello splendore perduto si vive tutto il fascino della città. Plaza de la Catedral dominata dalla Cattedrale, Plaza de Armas e Plaza de San Francisco sono i punti principali. Allo sbocco della Baia de l’Habana si trovano due fortificazioni storiche, tra le più imponenti dell’America del Sud: El Morro, un castello fortificato dalle possenti mura che si erge sulle coste rocciose, e la Cabana, ancora più maestosa del primo e ricca di fascino, fatta costruire sull’altra parte della baia. Alcune calle segnano il confine tra città vecchia e il centro de L’Avana: Calle Monserrate, Calle Agramonte, il Prado, il luogo del passeggio per eccellenza, ma anche il Parque Central. Il quartiere Cerro si inerpica su una collina, mentre ad ovest del centro si trova il quartiere di Vedado, che prosegue oltre il colossale Cementerio Colon prendendo il nome di Nuevo Vedado, ricco di case residenziali. La zona de La Rampa è particolarmente elegante e il lungomare Malecon è il luogo più importante di questa parte della città poiché qui si trova la Plaza de la Rivolucion con  la gigantesca immagine di Che Guevara che campeggia sui muri esterni del Palazzo de la Revolucion. Per chi cerca il relax in spiaggia Playa Bacuranao, Playa el Megano, Playa Santa Maria e Playa Guanabo sono le più affascinanti.  

Santa Clara

Cuore di Cuba, la città capoluogo di Santa Clara, venne fondata il 15 luglio 1689 (da una quindicina di famiglie provenienti da Remedios) e, in virtù della sua collocazione geografica è, da sempre, importante centro commerciale e snodo stradale. Vivace dal punto di vista culturale, giovane e decisamente anti-conformista (il suo Club Mejunje ospita l’unico spettacolo, ufficiale, di drag queen del Paese), un tempo, ospitava il primo stabilimento cubano della Coca-Cola (ovviamente aperto prima della rivoluzione).Tra le attrattive principali della cittadina si ricordano il Parque Vidal, dedicato al colonnello Leoncio Vidal y Caro che qui perse la vita nel marzo del 1896. Se in epoca coloniale il parco prevedeva due zone distinte, una per i bianchi e l’altra per i neri, oggi si presenta come una sorta di multietnico “teatro all’aperto”. Due le statue degne di nota: quella di Marta Abreu (filantropa locale) e il curioso “El Niño de la Bota” (bambino con lo stivale), divenuto uno dei simboli della città.Lungo il lato est del Parque Vidal si può notare Palacio Provincial, pregevole edificio neoclassico oggi sede di una biblioteca completata da una collezione di volumi rari. A due passi dal parco sorge anche il Museo de Artes Decorativas, ospitato in un bel palazzo del Settecento. La sua collezione, decisamente originale permette di comprendere meglio lo straordinario, e variegato, patrimonio architetturale cubano.Merita una visita il Teatro la Caridad: inaugurato nel 1885 è uno dei tre grandi teatri di epoca coloniale costruiti fuori dalla Capitale. Con statue di marmo e pregevoli stucchi, conserva un prezioso affresco di Camilo Zalaya.Infine, prima di lasciare Santa Clara si può fare tappa al Mausoleo di Che Guevara, grandioso monumento funebre che custodisce i mortali resti del “Che” e di ventinove dei suoi compagni e combattenti, uccisi nel 1967. Iniziato nel 1982 è stato inaugurato il 28 dicembre 1988 e vede scolpito, alla base, il celeberrimo motto di Guevara: “Hasta la Victoria Siempre“.

Remedios

La cittadina di Remedios, vicino a Santa Clara, nella provincia di Villa Clara è una visita consigliata nel trasferimento da Avana ai Cayos Santa Maria,Ensenacho e la Brujas. Fondata sulla costa nel 1514, è stata spostata nell’entroterra nel 1758 dove si trova attualmente a seguito di un incendio dovuto alle incursioni dei pirati. E’ l’unica cittadina ad avere due chiese sulla piazza principale, una è chiusa in ristrutturazione mentre la Chiesa di San Juan Bautista in stile barocco conserva molte statue di grande valore artistico, oltre ad un pregevole soffitto ligneo. Interessante da visitare è anche il museo de las Parrandas Remedianas (feste tipo carnevale) che conserva il materiale utilizzato durante queste feste, che furono organizzate nel XIX secolo, come racconta la leggenda, da un parroco che voleva attirare i concittadini a visitare le due chiese. 

Trininad

La città di Trinidad, fondata nel 1514 e situata nell’area sud-ovest di questa provincia di Cuba, è uno dei gioielli architettonici coloniali del paese conservati nel modo migliore, con costruzioni barocche e neoclassiche, che le valsero nel 1988, assieme alla vicina Valle de Los Indigenos, la dichiarazione di Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Il centro della città è rappresentato della pittoresca Plaza Mayor, dove è situato il Museo Romántico, ospitato all’interno del Palacio Brunet, dove sono esposti mobili ed oggetti che fanno parte della storia cittadina. Nelle immediate vicinanze della Plaza Mayor si trovano la Iglesia de la Santísima Trinidad e la Iglesia Parroquial Mayor. Diversi sono i musei, ospitati all’interno di vecchi palazzi restaurati, dedicati alla storia ed alla cultura di Trinidad, presenti nelle vie centrali della città. Il Museo de Arquítectura, dedicato alle tecniche di costruzione del periodo coloniale, il Museo Històrico Municipal, dove sono raccolti documenti ed oggetti storici della città, Museo Arqueològico Guamuhaya, dedicato alla storia precoloniale e il Museo de la lucha contra los bandidos a ricordo della lotta contro i controrivoluzionari che si erano rifugiati nella Sierra del Escambray. Nella visita al centro cittadino non mancate di visitare, in Calle Francisco Gòmez Soto, il Mercado Artigianal.

Cienfuegos

Cienfuegos è conosciuta come la “Perla del Sud di Cuba”, e non c’è da stupirsi se questa piccola città abbia saputo sedurre i viaggiatori da tutte le parti del mondo grazie alla combinazione dell’eleganza del suo spirito francese e il suo affidabile stile caraibico. Nella baia si può leggere un cartello che recita “la città che piace a me”, citando le parole che disse la famosa cantante Benny Moré.Cienfuegos è una città nautica che si trova intorno alla baia naturale più maestosa di Cuba. Tutta la città vanta un invidiabile ambiente marittimo, il quale, insieme alla tranquillità che si respira nelle strade rinnovate e libere dal turismo di massa, è stato una chiave importante perché venisse dichiarata Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 2005.È una città variopinta in cui risaltano le tonalità di verde smeraldo delle sue terre rigogliose e l'acqua turchese. La provincia è ricca di piccole baie, grotte e barriere coralline; ma il suo fulcro forse si trova realmente all’interno, en El Nicho, una stupefacente rientranza situata nel Parco Naturale Topes de Colantes.

Vinales

Viñales è una piccola città sull’isola di Cuba con caratteristiche casette di legno colorate. Il panorama circostante è costituito da montagne di tipi carsico. Quest’area di coltivazioni di tabacco fu colonizzata nell’Ottocento e furono create una scuola, una chiesa, un ospedale e un parco ricreativo. Oggi la produzione agricola, oltre al tabacco, comprende colture di verdure, frutta e caffè. Il turismo è in via di espansione anche nell’omonima valle. Essa fa parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1999.
Voto medio:

da Giannini F. - 30/11/2019, alle 14:22
Complimenti a questa agenzia, ci siamo divertiti moltissimo, tutto organizzato alla perfezione, alberghi cubani da sogno, sul mare. Cuba stupenda. Grazie di cuore e arrivederci al prossimo viaggio


da Mariarosaria B. - 26/11/2019, alle 21:10
È il terzo viaggio che faccio con la dlt viaggi il secondo con un altro come accompagnatore. Viaggio molto piacevole e Marco si è confermato molto professionale oltre che persona con cui è interessante scambiare idee. Da consigliare


da Amato Aldo F. - 25/11/2019, alle 07:56
Bellissimo tour! Ben organizzato, ottima guida e Marco come sempre bravo e professionale…..Alla prossima!


da Gaetana S. - 24/11/2019, alle 13:59
Tutto perfetto, nulla da lamentare, dalla partenza al rientro, mi sono trovata benissimo e farò sicuramente altri viaggi con DLT. Grazie!!

Newsletter


oppure
oppure